Ambrosi: “Pellet a legna «Vaia»: approvata mozione per chiedere la valorizzazione delle biomasse resesi disponibili. Un’idea a km zero”

PRIMA SEDUTA CONSIGLIO PROVINCIALE DOPO ELEZIONI OTTOBRE 2018 / in foto ALESSIA AMBROSI FOTO DI ALESSIO COSER

“É con sincera soddisfazione che comunico l’avvenuta approvazione, nel corso della seduta d’Aula odierna del Consiglio provinciale, della Proposta di mozione n. 158/XVI, che avevo depositato ancora qualche mese fa per chiedere all’Amministrazione provinciale un impegno concreto dinnanzi all’immensa quantità di legname e di biomassa – le stime parlano di 8,7 milioni di metri cubi – che la tempesta Vaia ha reso disponibili sul nostro territorio.

Più precisamente, il documento approvato impegna l’Amministrazione provinciale ad attivarsi «in stretta sinergia con i proprietari forestali e con gli altri soggetti della filiera e del settore energetico interessati» all’insegna di una «migliore valorizzazione a fini energetici delle biomasse ricavabili dalle foreste distrutte dalla tempesta “Vaia”, al fine di definire specifiche iniziative che avrebbero ricadute positive per tutta la comunità». Tutto ciò all’insegna di una principio più grande.

Il principio cui alludo è quello secondo cui dalle difficoltà si possono, anzi direi si debbono ricavare delle opportunità. Il che, per venire a questo caso, si sostanzia con la possibilità che i Trentini – che per reperire il materiale da ardere si rivolgono ancora a mercati esterni – ora hanno per aiutare sé stessi e il proprio territorio. Sì, perché una commercializzazione e un acquisto del legname di Vaia e dei suoi derivati aiuterebbero anzitutto il Trentino.

Ed è a tale impegno – che ritengo nobile e animato da vera solidarietà – che la Giunta provinciale, presieduta dal Maurizio Fugatti e supportata dalla Lega, si è resa sensibile, appoggiando una Proposta di mozione, la n. 158/XVI, che oltre a contenere un impegno veicola anche un messaggio di speranza. Un messaggio di speranza che, dopo l’emergenza sanitaria ed economica ad essa conseguente, non ha perso di attualità, ma, anzi, ne ha acquistata, imponendosi come la sola strada che possa davvero risollevare questo magnifico territorio”.

É quanto affermato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Alessia Ambrosi