Cattoi e Binelli: “Complimenti per l’operazione di contrasto alla droga”

E’ notizia di ieri il successo delle operazioni di contrasto alla droga messe in campo dalla Guardia di Finanza in sinergia con la Squadra Mobile di Trento. La prima (Guardia di Finanza) ha infatti arrestato nella Piazza Dante del Nostro Capoluogo Trentino due presunti spacciatori con annesso sequestrato di hashish mentre la Squadra Mobile di Trento ha arrestato ad Ala un cittadino nigeriano di 31 anni che aveva ingerito 18 ovuli contenenti circa 210 grammi di eroina.

Come Deputati Trentini vogliamo complimentarci con le forze dell’ordine che in piena sinergia hanno operato al meglio per un problema che questo governo, nella persona del Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, vuole cercare di risolvere e contrastare intervenendo a più livelli non solo con azioni di lotta e di contrasto ma anche con azioni mirate e specifiche di prevenzione ed informazione. Ringraziamo il Presidente Maurizio Fugatti per aver promosso, fin dai primi giorni del suo insediamento, un’attività di coordinamento tra le varie forze dell’ordine coinvolgendo anche le amministrazioni comunali per un deciso e convinto contrasto alla droga e criminalità a più livelli (nazionale, provinciale e comunale) che non si era mai visto prima in Trentino.

Il potenziamento di organico delle forze dell’ordine Statali che è arrivato nella nostra Provincia grazie ai provvedimenti del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, anche a seguito delle sollecitazioni di noi deputati Lega Trentini, ha consentito di rafforzare l’azione operativa anche su territori come quello Alense in cui forse, negli ultimi anni, si era sottovalutata la presenza di immigrati che erano coinvolti in azioni di spaccio e delinquenza (basti pensare al blitz dell’anno scorso della Polizia di Stato in Via Nuova di Ala fino a quest’ultimo arresto del cittadino nigeriano arrestato ad Ala qualche ora fa’).

La Lega dimostra da Roma a Trento di lavorare ed agire con fatti concreti per la sicurezza dei nostri figli e di tutti i cittadini italiani: pensiamo all’azione “Scuole Sicure” messa in campo dal Ministro Matteo Salvini per contrastare lo spaccio in prossimità delle scuole e per garantire maggiori controlli al di fuori di queste oppure il personale delle forze dell’ordine che è stato messo in servizio per ripulire le stazioni dei treni da balordi e delinquenti, il decreto Sicurezza oppure ad uno degli ultimi provvedimenti messi in campo dalla Giunta Fugatti in Trentino con la presenza dei cani antidroga sui mezzi pubblici.

Vogliamo concludere ringraziando nuovamente coloro che rendono possibile tutte queste azioni ovvero le forze dell’ordine che realizzano quotidianamente un’efficace azione multi-disciplinare di contrasto alla droga ed alla criminalità. Grazie per il vostro impegno e quotidiano operato!