Cavada: “Soddisfatto per l’approvazione del mio ordine del giorno sulla rotatoria di Masi di Cavalese”

PRIMA SEDUTA CONSIGLIO PROVINCIALE DOPO ELEZIONI OTTOBRE 2018 / in foto GIANLUCA CAVADA FOTO DI ALESSIO COSER

“Da tempo, la comunità di Masi di Cavalese chiede la realizzazione di una rotatoria per rendere sicura la circolazione di veicoli, all’intersezione di Via Chiesa, nei pressi della Località Milon a Marco, zona purtroppo teatro, negli anni, di diversi incidenti anche mortali, l’ultimo avvenuto in data 29 giugno 2019 che ha causato due feriti gravi trasportati d’urgenza all’ospedale in elicottero. Per questo motivo ho chiesto alla Giunta di prevedere la realizzazione a Masi di Cavalese di una rotatoria nel punto viabilistico in corrispondenza a Via Chiesa, per garantire maggiore sicurezza e fluidità alla circolazione. Come dicevo poc’anzi, sono state diverse – negli anni – le sollecitazioni da parte dei masadini in questa direzione e sembrava che nel 2011, all’interno del “Piano stralcio della mobilità della Val di Fiemme” approvato dalla Comunità territoriale, vi fosse l’intenzione condivisa anche dall’amministrazione comunale. A distanza di oltre cinque anni, però, di quel Piano non se ne seppe più nulla. Sono, quindi, molto soddisfatto che l’Assesore competente abbia approvato la mia proposta di ordine del giorno che, ritengo, di fondamentale importanza per garantire la sicurezza dei cittadini”. 

E’ questo quanto dichiarato in una nota stampa dal Consigliere Gianluca Cavada del gruppo consiliare Lega Salvini Trentino.