Cinema Astra. Donne Lega Trentino: “Vergognoso legittimare lo stupro e l’omicidio di Norma Cossetto”

“Scrivere sui muri delle scritte che nei fatti giustificano uno stupro di una ragazza, dimostra per l’ennesima volta il grado di inciviltà da parte di soggetti che solo in apparenza difendono l’uguaglianza tra uomo e donna, i diritti delle donne e più in generale una visione del mondo anti-sessista e femminista, che cela nei suoi meandri un profondo odio nei confronti del diverso. Non si può celare uno stupro, non si può rimanere in un clima di paura nell’affrontare certi temi. Il dramma della pulizia etnica è stato vissuto in Europa fino a pochi decenni fa, con le guerre in Jugoslavia. Quanto successo in Istria e Dalmazia dal 1943 in poi fu solo il preludio, un assaggio, di quanto avvenuto negli anni ‘90. Speriamo che siano in futuro avviati seri programmi volti a far capire bene ai giovani che certi episodi non si devono mai più verificare”

E’ questo quanto dichiarato in una nota stampa dalle Donne Lega Trentino