Dalzocchio (Lega Trentino) su giornata contro la violenza sulle donne

La Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne non deve essere un mero e semplice evento di propaganda anche perché sino ad oggi non si sono viste delle serie politiche in tal senso. I recenti fatti di cronaca sono un chiaro esempio di come il fenomeno sia presente sul nostro territorio”, ad affermarlo il Consigliere provinciale della Lega Trentino Mara Dalzocchio, che ha poi voluto aggiungere: “E’ da attivare in tempi rapidi il ‘bollino rosso’ proposto qualche giorno fa dal Ministro Salvini. Sebbene si sia registrato un calo di reati “spia” di femminicidio, maltrattamenti in famiglia, stalking, percosse e violenze sessuali, si deve prestare sempre attenzione anche alla luce di casi che non vengono denunciati e che sfociano, purtroppo, in efferati omicidi”