Dalzocchio: “Sulla Valdastico per ora solo processi alle intenzioni”

Con riferimento all’articolo apparso oggi sulla stampa, che riferisce del vivace dibattito in corso sulla Valdastico a Rovereto, in particolare da parte dei contrari a quest’opera fondamentale – tra cui il Consigliere Manica del Pd -, non posso fare a meno di rilevare molto pregiudizio in questa opposizione.
Infatti è stato il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro, in queste ore, a precisare che «ancora non sono stati forniti gli elementi necessari per ogni valutazione», sottolineatura che dice molto della pretestuosità delle critiche verso un’opera sulla quale, come noto, è in corso ancora uno studio di fattibilità.
Quanto all’attivismo del consigliere Manica, la sensazione è che abbia già dimenticato l’esito elettorale delle europee, che hanno visto la Lega – da sempre favorevole alla Valdastico – primeggiare anche in Vallagarina, a dimostrazione di come esista una maggioranza di cittadini che vuole la realizzazione di un’opera utile soprattutto per il nostro territorio, che come non mai necessita di infrastrutture per esportare merci e servizi anche al di fuori del Trentino.
Concludo sottolineando che sono certa che il Sindaco Valduga non abbia certo bisogno dei consigli di un Consigliere provinciale Pd – né delle critiche aprioristiche da parte di alcuni – per decidere cosa sia utile o meno per la sua città.

E’ quanto dichiarato in una nota dal Capogruppo Lega Salvini Trentino Consigliere Mara Dalzocchio