Denis Paoli: “Rotaliana e San Giovanni in prima linea contro il CoronaVirus”

PRIMA SEDUTA CONSIGLIO PROVINCIALE DOPO ELEZIONI OTTOBRE 2018 / in foto DENIS PAOLI FOTO DI ALESSIO COSER

La comunità della Rotaliana non si tira indietro e risponde presente alla battaglia contro il Coronavirus. Anche il nostro San Giovanni sarà in prima linea per combattere e sconfiggere questo male. Inizia oggi l’attività nel nuovo nucleo Covid del Centro sanitario San Giovanni di Mezzolombardo. Il Nucleo, struttura a bassa intensità di cura di 20 posti letto, si trova al terzo piano dell’edificio nell’area che era occupata dalle cure intermedie e dall’Hospice. 
Nel reparto lavoreranno un coordinatore medico in collaborazione con i medici palliativisti Apss, uno staff infermieristico affiancati da cinque giovani medici neolaureati e assunti a tempo determinato per l’emergenza coronavirus. In una situazione difficile come questa il Centro Sanitario San Giovanni dimostra di essere una struttura fondamentale per affrontare la battaglia che interessa anche il nostro territorio. Uno speciale ringraziamento va a coloro che sono schierati in prima linea in questa sfida che dimostra come ospedali periferici in passato poco considerati come quello di Mezzolombardo siano avamposti per la vittoria in questo caso, ma per il restante tempo fondamentali per l’intera comunità.

Questo quanto dichiarato in una nota dal Consigliere della Lega Salvini Trentino Denis Paoli.