E i senzatetto d’estate?

I Consiglieri comunali della Lega Nord Trentino hanno presentato una domanda di attualità in merito alla situazione dei disagiati che con l’arrivo della bella stagione iniziano a pernottare all’aperto, mettendo così in evidenza varie criticità riguardanti le politiche sociali comunali e nello specifico criticità quali senzatetto ai quali quasi viene data la residenza, perché non si sa dove collocarli; nascondigli per persone che, finché non ci sono incendi, vengono sottaciuti; dimore costruite nei sottoscala alle quali manca solo vengano regolarizzate con i contenitori della Dolomiti Ambiente ed infine appunto, disagiata che pur di dormire fuori dalla pioggia trovano spazio sotto i portici e, data la comodità del riparo, li rimangono.

La loro presenza è stata documentata anche con foto per esempio in luoghi come vicolo Benasutti. Nemmeno il passaggio della gente a fianco fa spostare le persone da queste postazioni, né li fa desistere dal rimanervi in orari di apertura delle scuole e degli esercizi economici.

Per questo i Consiglieri comunali della Lega Nord Trentino hanno espresso la loro indignazione sul ritorno di situazioni di disagio anche in pieno centro città. I Consiglieri Bruna Giuliani, Gianni Festini Brosa, Vittorio Bridi, Martina Loss, Claudia Postal e Stefano Osele ritengono che: “Le politiche sociali dovrebbero essere attente a questi episodi, intervenendo in modo celere, da qui l’urgenza di presentare una domanda di attualità all’ attenzione dell’aula consiliare con la quale far chiarezza sulla vicenda”.