Fontana del Nettuno. Loss: “Urge restauro urgente”

Danni alla fontana del Nettuno: azioni finora negate, restauro urgente. Per chi visita la bellissima Piazza del Duomo di Trento, oggi questa mostra una nuova ferita alla Fontana del Nettuno, storico monumento della città. Una parte di una delle statue risulta infatti danneggiata e mancante di un pezzo.

Da diverso tempo la Lega, sia in Circoscrizione Centro storico – Piedicastello, sia in consiglio comunale, ha portato all’attenzione l’evidente stato di degrado in cui versa la fontana e l’importanza non solo di provvedere ad un percorso di restauro, ma anche ad attivare elementi di invito al rispetto di questo solenne pezzo di storia.

Eppure, sia il consiglio di circoscrizione che quello comunale hanno reputato non utile proteggere questo monumento che risale alla seconda metà del 1700, bocciando i documenti presentati.

Ebbene tali segnali altro non portano che all’acuirsi dello svilimento della fontana, oggi danneggiata per l’ennesima volta (non si tratta infatti del primo danno subito).

Si ritiene quindi indispensabile, per l’orgoglio della città di Trento nell’avere un monumento di tale importanza in una delle sue più belle piazze che si attivi con tempestività il restauro della fontana e si mettano in atto tutte le azioni di tutela consentite, perché la Fontana del Nettuno torni ad essere quel gioiello di scultura ed ingegneria dell’acqua che la storia ci ha consegnato.

Per questo un nuovo documento sarà sottoposto al consiglio della Circoscrizione ed al consiglio comunale.

*

Martina Loss
Consigliere circoscrizione Centro Storico
Lega Trentino