Gli attacchi a Conte sono l’ultimo grido del PD in Europa

Mirko Bisesti

“Ho appena finito di ascoltare RadioRadicale.it, che ha trasmesso in differita il dibattito di oggi a Strasburgo con il premier Giuseppe Conte. Attacchi beceri e di una bassezza tale da provare vergogna per chi li ha pronunciati… È triste vedere deputati del PD, che governano in Europa, scagliarsi con odio contro chi rappresenta l’Italia. Non c’è amor proprio, non c’è rispetto per la democrazia. Deputati della sinistra italiana o presunti europeisti che godono nel vedere il nostro Paese insultato da deputati di altri Paesi. Ci facciamo deridere perché l’Italia – o meglio, tanti italiani – deve imparare ad amare il proprio Paese prima di aver la presunzione di voler insegnare agli altri ad amare l’Europa. Gli attacchi subiti oggi al Parlamento europeo da Conte sono l’ultimo grido di disperazione per chi sa che la sua fine è vicina. Avete fatto troppi danni, troppi disastri, il 26 Maggio è sempre più vicino. E sarà l’alba di una nuova Europa”.

È questo quanto dichiarato su Facebook dal Segretario Nazionale della Lega Trentino Mirko Bisesti