Lega Giovani: “Al via il progetto SBAM”

Mercoledì 12 giugno si è tenuta a Trento una conferenza stampa di riporto sull’incontro avvenuto tra tutti i coordinatori scuole del Nord-Est. Gli esponenti della Lega Giovani a riguardo hanno ricordato che: “Abbiamo analizzato la situazione attuale della rete di rappresentanza territoriale di cui disponiamo e approfondito il tema della rappresentanza negli istituti ed alla Consulta, provinciale e nazionale”.

La conferenza stampa ha quindi parlato del progetto SBAM nelle scuole, sulle attività promosse dall’incontro del coordinamento scuole, e sul rilevante significato che rappresenta “l’avere i nostri rappresentanti all’interno degli istituti, come punto di riferimento per tutte le studentesse e gli studenti, a cui portare le problematiche, ma soprattutto con lo scopo finale del risolverle”.

I giovani della Lega hanno poi voluto aggiungere che questo è possibile solamente con l’impegno di tutti i singoli, nel farsi missionari dei nostri valori e ideali. “Una differenza sostanziale – continuano i rappresentanti della Lega Giovani – tra noi e le altre liste che potrebbero presentarsi all’interno degli istituti è l’importanza che mettiamo nel tramandare e promuovere le nostre tradizioni, i Crocifissi nelle aule, i Presepi e la cultura del nostro territorio che vogliamo fare entrare negli Istituti scolastici. Vogliamo favorire il dibattito ed il confronto di idee, anche diverse, nelle aule e attraverso anche le assemblee d’istituto. Assieme al Movimento dei Giovani Padani, abbiamo ideato assieme a tanti ragazzi anche di diversi movimenti politici, in contenitore civico, apartitico e apolitico, dove tutti i ragazzi di buon senso, per l’autonomia e per il merito, possono candidarsi a rappresentare i propri compagni nei propri istituti”.