Martina Loss è laureata in scienze forestali ed ambientali all’Università di Padova ed è iscritta all’albo dei dottori agronomi e forestali. Ha lavorato per il gruppo consiliare della Lega Nord nel consiglio della provincia autonoma di Trento ed ha fatto parte della Consulta per la Riforma dello Statuto di Autonomia della Provincia di Trento.

Nel 2018 diventa consigliere comunale a Trento, subentrando in quanto prima dei non eletti a Devid Moranduzzo, eletto al consiglio provinciale.

In seguito alle dimissioni di Giulia Zanotelli per incompatibilità, vengono indotte per il 26 maggio 2019 delle elezioni suppletive per il collegio uninominale di Trento alla Camera dei deputati. La Lega, assieme a Forza Italia e Fratelli d’Italia sostiene Martina Loss, che vince con il 46,06% contro Giulia Merlo dell’Alleanza Democratica Autonomista, una coalizione di centro-sinistra (41,14%), e Lorenzo Leoni del Movimento 5 Stelle (12,80%). Viene proclamata il 30 maggio. Entra nella XIII Commissione permanente (agricoltura).