Moranduzzo: “Cristina Santi è il nome giusto per guidare Riva del Garda nei prossimi dieci anni”

Stiamo lavorando per portare Cristina Santi a essere Sindaco di Riva del Garda a partire dal 2020, per rilanciare un paese che costituisce una delle più belle vetrine del Trentino in Italia. Cristina Santi è un dottore commercialista e libera professionista nel settore dei servizi, figlia dell’ex Sindaco Bruno Santi, si occupa di contabilità, consulenza fiscale e amministrativa. Svolge l’attività di volontaria presso l’hospice di Mori ed è presidente della società di basket femminile Cestistica Rivana. Per questo è una persona con un background tale da poter dare un importante contributo, in termini di capacità professionali, ma non solo: sarà in grado di gestire una coalizione composta da diverse liste civiche, semmai anche di natura autonomista. Sarà una coalizione di cambiamento dopo i 10 anni a guida Mosaner: un cambiamento che vedrà la Lega protagonista, con i due Consiglieri comunali Piergiorgio Zambotti e Luca Grazioli che in questi anni hanno fatto un ottimo lavoro e ora progettano un programma più vicino alle esigenze dei cittadini, confrontandosi sui territori e aprendo un dialogo costruttivo alle varie forze politiche alternative al PD e al M5S.

Questo quanto indicato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Devid Moranduzzo