Moranduzzo: “ITEA e nessun allontanamento dagli alloggi, scelta saggia e attenta alle esigenze dei cittadini”

“Non posso che condividere la linea espressa dal presidente di Itea Ghirardini il quale, in queste ore, ha deciso ufficialmente di rassicurare gli inquilini degli alloggi di edilizia pubblica e agevolata spiegando che – date le circostanze determinate dell’epidemia – nessuno sarà allontanato, con la massima disponibilità ad affrontare situazioni pesanti e con i canoni di locazione commerciale sospesi a partire dalla mensilità di maggio.
Tale atteggiamento da parte di Itea appare davvero positivo, anche perché riflette quelli della Provincia e della Giunta provinciale, con quest’ultima che – sotto la guida del Presidente Fugatti – è fin dall’inizio in prima linea nel supportare la cittadinanza in questo periodo così critico. Tutti ci auguriamo che l’epidemia tutt’ora in corso possa finire al più presto, ma nel frattempo è necessario andare incontro alle esigenze dei cittadini, a partire da quelli che versano in condizioni occupazionali ed economiche svantaggiate.

Per tale motivo spero che tutte le istituzioni locali, dalle Comunità di Valle ai singoli Comuni, adottino – come mi pare stiano già adottando – un approccio di solidarietà e di supporto alla cittadinanza. Perché questo, torno a ripetere, è il momento di stare uniti e di fare squadra a tutti i livelli. Sono sicuro che il Trentino si risolleverà, confermando ancora una volta la sua storica capacità di convertire le difficoltà in opportunità, ma perché ciò avvenga è necessario, da parte di tutti, un atteggiamento ragionevole, cauto e umano”.

E’ quanto affermato in una nota dal consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Devid Moranduzzo