Moranduzzo: “Su fatti di venerdì avvenuta distorsione della realtà”

Un grazie di cuore alle Forze dell’Ordine per come hanno gestito la delicata situazione. I fatti avvenuti nella giornata di venerdì sono di una gravità inaudita e ci tengo a sottolineare che, a oggi, ben pochi media hanno riportato i fatti per come si sono svolti: sono persino arrivati a giustificare persone che volevano legare e probabilmente fare qualcosa di ben peggiore a un Assessore che ha come unica colpa quella di fare il suo lavoro in favore di mamme, papà e i loro bambini.

Non capisco, inoltre, dove sia la provocazione da parte dell’Assessore Bisesti nell’uscire dall’ingresso principale, così come fa quotidianamente. Un Assessore, in quanto rappresentante delle istituzioni, non può – e non deve – indietreggiare di fronte a un gruppo di persone che vogliono delegittimare il suo mandato politico. 

Con riferimento alle persone che non sono potute entrare e si sono lamentate per questo motivo, concludo ricordando che la colpa è da additare solamente a coloro che impedivano l’accesso con un picchetto, cioè ad un centinaio di persone che non avevano di sicuro buoni propositi.

È questo quanto dichiarato in una nota stampa dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino DEVID MORANDUZZO