Paoli:“Gestione degli immobili sequestrati alla criminalita’ organizzata. in Trentino situazione monitorata”

E’ stata trattata nella giornata di ieri in Consiglio provinciale un’interrogazione a risposta immediata del Consigliere provinciale Denis Paoli inerente la presenza in Trentino di immobili sequestrati ad associazioni di stampo mafioso.
Il Consigliere della Lega – nel corso dell’esposizione della question time – ha affermato: “È noto che i momenti di crisi favoriscono l’infiltrazione della criminalità organizzata nel tessuto socio-economico e, come dimostrato da recenti inchieste della Magistratura, anche il nostro Trentino non è esente da tale fenomeno”.

La risposta del presidente della Provincia Autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha rivelato che la Provincia ha ricevuto dall’Agenzia del Demanio l’area Visle di Borgo Valsugana confiscata dallo Stato ad una ditta privata per reati di discarica abusiva e traffico illecito di rifiuti, soggetta all’applicazione del D.Lgs. 159/2011. Relativamente a quest’area, è stato posto uno specifico quesito all’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, in merito alla competenza della Provincia ed alle modalità di amministrazione dell’area.

Il Consigliere Paoli ha poi ribadito la necessità di mantenere alta la guardia rispetto alle attività malavitose organizzate anche sul nostro territorio: “La guerra alle mafie non passa solo attraverso processi, dichiarazioni pubbliche o giornate commemorative, pur fondamentali, ma le istituzioni hanno il compito di prodigarsi affinché tutto quello che prima era malaffare diventi terreno fertile di sviluppo, di idee e di cultura della legalità. In Trentino al momento la situazione relativa alla diffusione di organizzazioni di stampo mafioso è relativamente tranquilla, ma – anche alla luce di operazioni condotte dalle Forze dell’Ordine in questi ultimi mesi – è necessario non abbassare la guardia”.

Questo quanto dichiarato in una nota dal Consigliere provinciale e regionale della Lega Salvini Trentino, Denis Paoli.