Rossato: “Felice per le intenzioni dell’Assessore Segnana sui punti nascita”

Esprimo pieno appoggio all’impegno, rilanciato ieri in Quarta Commissione dall’Assessore Stefania Segnana, finalizzato alla riapertura dei punti nascita di Tione e Borgo Valsugana. Tale impegno, oltre a porsi come una concretizzazione del programma di governo del Trentino, è infatti positivo per molteplici ragioni. Anzitutto perché va a favore della tutela della vita nascente e, soprattutto, della salute materna; in secondo luogo, perché lo fa proteggendo la condizione materna nelle valli – dove è sempre meno scontato ciò avvenga – e contribuendo così in modo significativo pure al rilancio della natalità in montagna; terzo, perché si pone in una prospettiva di complessivo contrasto allo spopolamento di zone importanti del Trentino, diversamente destinate ad impoverirsi di tutta una serie di servizi, sanitari e non solo. Per questi motivi, rinnovo convintamente il mio sostegno all’impegno assessorile di creare le condizioni per queste riaperture di punti nascita, decisione che conferma la netta inversione di rotta che la Giunta presieduta da Maurizio Fugatti sta dando al nostro territorio.

È questo quanto dichiarato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Katia Rossato.