Rossato presenta interrogazione sulla pericolosità della rotatoria di via Berlino a Trento

PRIMA SEDUTA CONSIGLIO PROVINCIALE DOPO ELEZIONI OTTOBRE 2018 / in foto KATIA ROSSATO FOTO DI ALESSIO COSER

Il Consigliere Katia Rossato ha presentato nella giornata d’ieri un’interrogazione a risposta scritta sull’attuale situazione del Viadotto Montevideo a Trento, oggetto negli ultimi tempi di numerosi incidenti stradali dato il particolare asse viario che interessa il traffico riguardante la tangenziale con località la Vela, la strada statale n.45 bis “Gardesana Occidentale” e il Casello dell’A22 di Trento centro. 

Il Consigliere Rossato ha interrogato l’Assessore competente per sapere se si intenda procedere, con la massima urgenza e con ogni provvedimento utile, per prevenire ulteriori incidenti sulla rotatoria di via Berlino a Trento, specie nel punto in cui la carreggiata della rotatoria stessa – che permette ai conducenti dei veicoli in transito di svoltare a destra, verso l’area «ex Rigotti» – si interseca con la traiettoria dei mezzi provenienti dal viadotto di Montevideo.

Ha dichiarato infine “Sono fiduciosa nel fatto che l’amministrazione provinciale possa finalmente risolvere un problema che ha interessato per troppo tempo un punto nevralgico per la città di Trento”.